Cacioricotta Lucano

Descrizione

Il nome Cacioricotta deriva dalla particolare tecnica di lavorazione che ha come conseguenza la presenza nella cagliata sia della caseina del latte che dell'albumina. Le regioni che producono i maggiori quantitativi di Cacioricotta sono le Puglie, la Campania e soprattutto la Basilicata.

questo formaggio è particolarmente appetibile sia fresco che stagionato, adatto ad accompagnare tanti piatti tipici locali

Il Cacioricotta Lucano è ottenuto portando il latte di capra e pecora a 90°C e addizionandovi caglio di agnello o capretto. La cagliata risultante è rotta in grani e separata dal siero; la massa viene poi lavorata manualmente e sistemata negli appositi stampi (fascere) per la sgrondatura e la formatura. Dopo la salatura a secco, il cacioricotta riposa per quattro-cinque giorni in locali freschi e areati, al termine dei quali ha inizio la stagionatura di circa quattro mesi. All’atto del consumo presenta forma cilindrica e peso variabile da un minimo di 1 a un massimo di 3 chilogrammi.

La prima edizione di CaseusMed ha l’obiettivo di promuovere la diffusione di eccellenze casearie prodotte nelle zone mediterranee d'Europa.

In questi territori lavorare il latte è diventata un'arte tramandata nei secoli, che continua a donare sapori unici, che contraddistinguono una zona dall'altra.

Blogs

Rassegna stampa

La ricca rassegna stampa con i principali articoli e le news della carta stampata e della rete.

Lo speciale VIDEO della prima edizione di CaseusMed

Nelle splendide immagini di FamilyLife, il grande successo della prima edizione di CaseusMed. Ospiti di eccezione i Formaggi del Mediterrano e la Fattoria Didattica, vera gioia per i più piccoli e non solo.

Il Progetto Integrato di Filiera (PIF) Pecorino di Filiano DOP

Un settore su cui la Regione Basilicata ha inteso puntare: quello della produzione casearia DOP e di qualità.

BTE 2014: Intervista al Prof. Massimo Cocchi

La seconda edizione della BTE 2014 è focalizzata sul tema dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT). Su questo straordinario giacimento di prodotti legati alla tradizione, al territorio e alla biodiversità.

Rivello: Transumanza e Dieta Mediterranea

Dalla splendida cornice del Convento di San Francesco di Rivello è partita la 7^ edizione della Notte della Transumanza alla scoperta delle antiche tradizioni e costumi della civiltà contadina di questa parte della basilicata.

Organizzazione

  Consorzio Turistico del Levante
   info@caseusmed.it
   +39 (0) 971 68091
   +39 (0) 971 68091
   Filiano (PZ)

Seguici